Euroskills 2018: quattro medaglie per il Team Italy!

Grande successo per il Team Italy ai recenti campionati europei dei mestieri (Euroskills) di Budapest. Quattro competitor altoatesini ed un giovane talento proveniente dal Piemonte hanno infatti conquistato una medaglia da ricordare. A completare il successo della squadra, tre diplomi d’eccellenza.

Grande soddisfazione ed orgoglio per il risultato del Team Italy ai campionati dei mestieri Euroskills di Budapest. A brillare nel corso della rassegna ungherese sono stati in particolare i competitor altoatesini. In tre delle cinque competizioni in cui erano impegnati, i giovani talenti locali hanno infatti conquistato una prestigiosa medaglia: Andreas Klammer si è laureato campione europeo tra i pavimentisti, Florian Hochgruber e Renè Pichler hanno meritato l’argento nel campo delle costruzioni e Gabriel Haas ha ottenuto il bronzo tra i lattonieri. Grandi performance e conseguente diploma d’eccellenza anche per il pittore Felix Quinz e per l’acconciatrice Martina Ruzzene. “Ammirare le prestazioni dei nostri ragazzi nel corso della kermesse è stato semplicemente impressionante – ha commentato la presidente dei Giovani Artigiani lvh.apa Jasmin Fischnaller dopo la cerimonia di premiazione andata in scena a Budapest -. Questi talenti rappresentano dei veri e propri esempi per i giovani altoatesini e soprattutto per noi artigiani. Voglio ringraziare tutti gli esperti, i docenti ed anche il presidente della Giunta Provinciale Arno Kompatscher e l’assessore provinciale Philipp Achammer: grazie a tutti loro è stato possibile rendere effettiva la partecipazione ad Euroskills ed ottenere questo grande risultato.”

Anche la regione Piemonte può essere molto soddisfatta dei propri competitor. Il designer multimediale Bruno Lo Rillo ha conquistato uno splendido bronzo al termine di una prova di grande valore, mentre il receptionist Andrea Picone ha saputo meritarsi un diploma d’eccellenza. “Continuo ad essere orgoglioso del numero di giovani talenti che si possono trovare nella nostra provincia – ha sottolineato il presidente di lvh.apa Gert Lanz dopo l’impresa continentale -. Le straordinarie performance messe in mostra nei mestieri pratici da una realtà così piccola rappresentano un vero e proprio esempio da seguire e devono essere implementate ancor di più in futuro. Per l’occasione voglio anche fare i miei complimenti ai ragazzi piemontesi per le doti e per la grande crescita messe in mostra durante questa importante rassegna.” Nella classifica per Nazioni il Team Italy ha ottenuto l’undicesimo posto. Complessivamente alla kermesse hanno preso parte oltre 560 competitor provenienti da 28 Paesi.