Enorme entusiasmo ed applausi scroscianti ieri sera al Techpark NOI di Bolzano per il ritorno a casa della squadra italiana reduce dai campionati mondiali dei mestieri di Kazan. Numerosi rappresentanti del mondo politico ed economico, ma soprattutto famiglie, amici e colleghi di lavoro hanno celebrato a dovere gli eroi di Worldskills 2019.

Emozione allo stato puro questa sera a Kazan, dove sono state assegnate le medaglie dell’edizione 2019 di Worldskills. Pelle d’oca in particolare al momento della lettura dei risultati del Team Italy, capace di conquistare in una straordinaria campagna di Russia ben cinque medaglie e sette diplomi d’eccellenza!

I campionati mondiali Worldskills 2019 sono entrati nella fase finale. Al termine delle prove mancano ormai solo poche ore, durante le quali i competitor saranno chiamati a superare gli ultimi ostacoli ed a terminare nel migliore dei modi i propri incarichi. I risultati verranno resi noti domani sera a Kazan nel corso della cerimonia di chiusura della manifestazione.

Spettacolari fuochi d’artificio, uno straordinario show di luci e svariate esibizioni musicali e di danza hanno caratterizzato ieri sera la cerimonia d’inaugurazione di Worldskills 2019. A Kazan è andato in scena uno spettacolo ricco di grandi emozioni, caratterizzato in particolare dal motto “Skills Change Lives”.

Le postazioni da lavoro sono pronte, gli ultimi preparativi sono stati ultimati ed i candidati non vedono l’ora di iniziare. I campionati mondiali Worldskills 2019 prenderanno ufficialmente il via questa sera con la cerimonia d’apertura. Domani alle ore 10 i competitor cominceranno con i propri impegnativi compiti.

Quest’oggi a Kazan sono state issate ben 62 bandiere. Un numero che corrisponde ai team presenti in Russia per competere in occasione dei campionati mondiali dei mestieri Worldskills 2019. Nel corso della cerimonia di benvenuto i competitor sono stati salutati in maniera calorosa.

Ieri mattina alle ore 5.30 il Team Italy è partito alla volta di Kazan per affrontare una grande sfida: i campionati mondiali dei mestieri, che si disputeranno nella città russa dal 22 al 27 agosto. L’attesa è molta, così come il desiderio di imporsi.

Il countdown è cominciato: tra pochi giorni i candidati del Team Italy per Worldskills 2019 partiranno alla volta di Kazan. L’esperto di sport estremi Tobias Grossrubatscher ha fornito ai 15 competitor alcuni consigli di valore da utilizzare nel corso della propria avventura.

Oggi, 15 luglio, si celebra il World Youth Skills Day. Una giornata che pone al centro dell’attenzione i giovani operanti nei mestieri pratici. L’organizzazione internazionale Worldskills è pronta a curare un’esposizione nel “Forum politico” promosso all’interno del quartier generale delle Nazioni Unite a New York. Tra poco più di un mese, nello specifico il 22 agosto, scatteranno invece i campionati mondiali dei mestieri di Kazan.

La squadra per le Worldskills di Kazan è pronta. Saranno 17 i competitor che ad agosto sfideranno l’élite mondiale nella prestigiosa kermesse in programma in Russia. Quest’oggi il team chiamato a disputare i campionati mondiali dei mestieri è stato presentato ufficialmente per la prima volta.

Grande successo per il Team Italy ai recenti campionati europei dei mestieri (Euroskills) di Budapest. Quattro competitor altoatesini ed un giovane talento proveniente dal Piemonte hanno infatti conquistato una medaglia da ricordare. A completare il successo della squadra, tre diplomi d’eccellenza.

A pochi giorni dal termine di Worldskills Italy, a Budapest hanno preso il via i campionati europei dei mestieri Euroskills. All’evento continentale prenderà parte anche la selezione italiana, composta da cinque altoatesini ed otto piemontesi. L’obiettivo? Superare l’agguerrita concorrenza e tornare a casa col maggior numero di medaglie possibile.